&FREE PDF ☔ L'ombra del Commissario Sensi ↝ Ebook or Kindle ePUB free

Mah Il commissario Sensi non il solito commissario, no, niente cappotto alla ispettore Derrick, nessuna divisa linda e ben stirata come troppo spesso vediamo nei telefilm made in Italy, e non nemmeno una specie di Gil Grissom ok un commissario non uno della scientifica o un ispettore ma cercate di capire cosa intendo dirvi Prendete un ultratrentenne con una mania Dark che non tramonta mai, uno che la mattina fa colazione con una Red Bull, uno che lavora il minimo sindacale, acido come una z Il commissario Sensi non il solito commissario, no, niente cappotto alla ispettore Derrick, nessuna divisa linda e ben stirata come troppo spesso vediamo nei telefilm made in Italy, e non nemmeno una specie di Gil Grissom ok un commissario non uno della scientifica o un ispettore ma cercate di capire cosa intendo dirvi Prendete un ultratrentenne con una mania Dark che non tramonta mai, uno che la mattina fa colazione con una Red Bull, uno che lavora il minimo sindacale, acido come una zitella Ecco questo Sensi Ma la sua bravura nei casi senza paragoni, perch lui ha un arma segreta.Premessa della cos detta arma segreta non parler perch praticamente uno spoiler e sebbene mi abbiano convinto a leggere il libro proprio per questo elemento, non mi sento di vendervelo solo per quello, perch Sensi molto di pi.Vi giuro che se dovesse esistere un uomo come lui, lo sposerei all istante E non per gli addominali non credo ne abbia, ma nel caso mirerei al piercing al , non nemmeno uno stolker, Sensi perfetto perch cos ben caratterizzato che oltre a essere reale comico e maledetto allo stesso tempo S perch sensi riesce a essere dannato e ilare in ogni pagina Ho riso a crepapelle a ogni capitolo, anche se c erano cadaveri, sospetti e tensione, bastava una sua battuta a trasformare il tutto.Susanna Raule non solo ha creato un thriller che sta in piedi ma ha mescolato i toni dello humor con quelli dell urban fantasy ricordate l arma segreta e vi giuro che ancora mi domando come sia possibile che in pochi conoscano questa trilogia, perch ad ora ci sono tre volumi dedicati a questo pazzo commissario.Non una questione di apprezzare o meno il thriller o il giallo classico, il caso di turno che comunque non banale coinvolge il lettore che vede risvegliare il commissario Sensi pronto a fare la cosa giusta, o a provarci perch i suoi metodi sono tutt altro che convenzionali un libro talmente completo che mi sembra di dire poco e troppo Non mi sbottono troppo sulla trama perch talmente ben delineata che mi sembra davvero brutto dirvi prima succede questo, poi quello, dovete leggerlo, non riesco a descriverlo senza che ci siano le malsane battute di Sensi.In definitiva cinque stelle La profonda tristezza di averlo terminato colmata unicamente dal fatto che ho gi tra le mani satanisti perbene, il secondo volume scritto da questo genio ancora troppo poco letto che Susanna Raule Un commissario goth con un demone intrappolato cosa possiamo desiderare di pi ha inizio con una spada conficcata su un lastrone del lungo mare di La Spezia Un fatto insignificante, forse, ma il signor Levi, che passava di l , ritiene opportuno informarne le forze dell ordine Non che speri davvero che diano molto peso alla cosa Invece con sua grande sorpresa viene mandato e ricevuto dal commissario, che non solo lo ascolta con attenzione ma chiede di poterla vedere Giunti sul posto la spada scomparsa e al suo posto c un ha inizio con una spada conficcata su un lastrone del lungo mare di La Spezia Un fatto insignificante, forse, ma il signor Levi, che passava di l , ritiene opportuno informarne le forze dell ordine Non che speri davvero che diano molto peso alla cosa Invece con sua grande sorpresa viene mandato e ricevuto dal commissario, che non solo lo ascolta con attenzione ma chiede di poterla vedere Giunti sul posto la spada scomparsa e al suo posto c un dente di narvalo.Beh, Sensi non quello che si potrebbe definire un poliziotto ordinario.Sensi era molto bravo a fingere di non essere un poliziotto.Talmente bravo, in effetti, che la met delle volte le macchine di pattuglia lo fermavano come elemento sospetto.Sempre vestito di nero, capelli lunghi, stivali neri al polpaccio, dotato di un senso del dovere tutto suo Per quanto la segnalazione potesse sembrare insignificante, Ermanno Sensi decide di vederci chiaro, porta via con se il dente e inizia a rimuginarci s La situazione da bizzarra diventa inquietante quando una ragazza di 19 anni viene minacciata, proprio con la spada che il signor Sensi sostiene di aver visto e per la citt iniziano a fioccare le teste mozzate.Come ho gi scritto in post precedenti, ho acquistato questo ebook con l offerta lampo di , ero rimasta colpita dalle recensioni che lo definivano pieno di Humorche dire avevo voglia di ridere ed questo, pi che altro, il motivo che mi ha spinto all acquisto.Se devo essere sincera, da questo punto di vista sono rimasta delusa perch per quanto il testo sia pregno di sarcasmo e ironia, a me non sfuggito nemmeno un mezzo sorriso O non l ho capita o un tipo di ironia che su di me non ha effettoNon saprei Gi , adesso abbiamo la spada chiaro che mi aspetto che dal laboratorio, su queste basi, mi dicano se l assassino ha avuto la varicella oppure no Dopodich ci metteremo ad aspettare al varco gli adulti che vogliono essere vaccinati Sar un arresto lampo.Ho apprezzato la parte gialla, da adoratrice di Adamsberg, son abituata a poliziotti trasandati e indagini che iniziano da dettagli insignificanti, dietro a i quali nessun uomo normale perderebbe nemmeno un secondo della sua esistenza, la Raule comunque brava a non farci sospettare di nulla e nessuno fino alla fine e a condurre lei il gioco..questo mi ha portato a leggerlo d un fiato, tanto che in questi due giorni ho momentaneamente messo da parte le altre due letture ora riprendo C un elemento per che compare nell ultima parte del libro, che non mi aspettavo, e che pu piacere o meno Da semplice giallo, il libro si tinge di paranormal..no Sensi non un angelo caduto, n un vampiro, licantropo o altro..ma dentro di se ospita una creatura che si pu scorgere,s e si sta attenti, perch la sua ombra dotata di libero arbitrio, diciamo cos Non aggiungo altro per non rovinarvi il gusto Ma, se cercate solo un giallo e nulla pi , questo elemento potrebbe infastidirvi, perch logico che le deduzioni e le intuizioni, l uso dell intelletto e dell ingegno che tanto mi fanno apprezzare i gialli ben fatti , assumono un ruolo secondario, se entra il gioco il soprannaturale Insomma l intelletto umano e l intuito, di cui Sensi s dotato, usufruiscono per di un valido aiuto.All inizio ho storto un po il naso, solo che essendo in effetti il primo di una serie, credo che questo sia uno degli elementi che saranno sviluppati man mano che si va avanti e quindi credo meriti la possibilit di una seconda lettura per capire meglio questo personaggio.Perch il commissario Sensi non si fa amare, irrispettoso e irriverente e senza un briciolo di senso di responsabilit..con le donne poilasciamo stare Caro Levi, lei si immagina che io sia un uomo consumato dalla curiosit , ma io sono piuttosto un uomo consumato dall accidia Sono troppo pigro per indagare su questa faccenda come su qualunque altra La mia tecnica aspettare che mi venga un idea, e mi dispiace dirle che me ne viene una ogni due o tre settimane, non di pi.Non mi piaciuto troppo..ma c un ma, un episodio nel suo passato che l ha trasformato in quello che e che qui viene accennato appena, voglio saperne di pi Voglio sapere com andata e perch e capire il ruolo di questa creatura.Anche perch gi dal secondo volume, Satanisti per bene che ho gi preso , si capisce che c un filo comuneInsomma a quanto pare il commissario Ermanno Sensi mi rimasto appiccicato addosso..mi ha messo un po di prurito al cervello Divertente, leggero e leggibilissimo Questo non lo si pu negare.Susanna Raule ha del talento ma il romanzo qualche pecca ce l ha.Troppa ironia che appiattisce ogni personaggio dal protagonista sicuramente ben disegnato all ultima comparsa quasi tutti i personaggi sfoggiano un sarcasmo che strappa pi risate ma che rende il tutto irreale.Anche la storia ha qualche pecca, soprattutto il finale lascia molti dubbi su come il colpevole abbia realmente potuto fare cotanto massacro e anche qualch Divertente, leggero e leggibilissimo Questo non lo si pu negare.Susanna Raule ha del talento ma il romanzo qualche pecca ce l ha.Troppa ironia che appiattisce ogni personaggio dal protagonista sicuramente ben disegnato all ultima comparsa quasi tutti i personaggi sfoggiano un sarcasmo che strappa pi risate ma che rende il tutto irreale.Anche la storia ha qualche pecca, soprattutto il finale lascia molti dubbi su come il colpevole abbia realmente potuto fare cotanto massacro e anche qualche perplessit sul perch.Un rimprover va anche alla Salani visto che, forse perch opera vincitrice di un concorso per esordienti, si sono lasciati sfuggire pi di un refuso marchiano che le uniche due date presenti nel romanzo un 2006 dichiarato dal protagonista durante un interrogatorio e un 2007 relativo all anno di un automobile facciano a pugni tra loro.Comunque una lettura piacevole, se non si troppo puntigliosi Vincitore del concorso Io Scrittore di non so che anno da quanto ho capito , viene da pensare che forse altri avrebbero meritato pi di questo romanzo.E un giallo Insomma Ci sono teste mozzate e va bene ma di indagine solo una pallida ombra e una abituata ad Adamsberg le indagini bislacche comunque non le dispezza.Un commissario un po troppo forse adolescenziale, senza il minimo rispetto n per la sua carica n per le persone che interroga vedi il dialogo con la madre di Silvia, al liv Vincitore del concorso Io Scrittore di non so che anno da quanto ho capito , viene da pensare che forse altri avrebbero meritato pi di questo romanzo.E un giallo Insomma Ci sono teste mozzate e va bene ma di indagine solo una pallida ombra e una abituata ad Adamsberg le indagini bislacche comunque non le dispezza.Un commissario un po troppo forse adolescenziale, senza il minimo rispetto n per la sua carica n per le persone che interroga vedi il dialogo con la madre di Silvia, al livello del surreale.Anche l uscita soprannaturale opinabile vendermelo come un giallo a questo punto c a met libro, nel senso che proprio di botto si ha la rivelazione, corredata, nel mio caso, da accigliamento e sospiro quando una storia si butta nel sovrannaturale l autore ha a disposizione sempre una scorciatoia.Insomma proprio niente di che, troppo scanzonato in temi e scrittura cos cos il tutto a corredare un giallo noir banalotto e scontato ebbene s , il dubbio di chi sia lo sgozzatore folle c e diventa certezza Storia particolare, iniziamo a scoprire qualcosa dell ombra solo a met del libro Il romanzo risulta comunque abbastanza appassionante, credo che legger il seguito.Peccato per alcuni errori grammaticali che rallentano la lettura. &FREE PDF ☄ L'ombra del Commissario Sensi ✒ Il commissario Ermanno Sensi non il classico poliziotto Con gli occhiali scuri perennemente calati sul naso e un look gothic dark vagamente minaccioso, di classico non ha proprio nulla, e anche il suo stile investigativo lascia alquanto a desiderare Anzi, si direbbe che il commissario Sensi non faccia altro che sottrarsi alla sgradevole routine del suo mestiere Ma un giorno, sul lungomare di Spezia attenzione, nessuno spezzino dice La Spezia , un passante trova una sciabola piantata tra i lastroni di pietra sembrerebbe uno scherzo di cattivo gusto se non fosse che la sciabola scompare lasciando una macabra scia di cadaveri decapitati e una testimone oculare giovanissima e terrorizzata Pi interessato a quest ultima, Sensi deve suo malgrado fermare il killer prima che colpisca ancora ma nel frattempo, affamata di sangue e di morte, riappare l ombra di un passato inquietante L esordio di una scrittrice brillante e originale, una voce nuova che spicca nel panorama del noir italiano per l ambientazione accurata, lo spirito graffiante della provincia e l irresistibile fascino del suo protagonista Noir e fantasy non fanno proprio per me, e qui spesso c una commistione dei generi I dialoghi del commissario poi, mi sembrano forzati, perch rivestiti perennemente di un ironia macchinosa, poco spontanea come gli altri 2 libri della Raule che ho letto anche questo mi ha fatto sorridere, e non si pu non amare il protagonista Commissario Sensi, il quale per certi versi mi ricorda molto Dylan Dog Una lettura non troppo impegnativa, lettura che intrattiene